Lorenzo Di Bella (Italy)

Photo by Vincenzo Salvemini

Così si è espresso il pianista Lazar Berman pochi mesi prima della sua scomparsa: “Lorenzo è un notevole pianista di talento, un brillante virtuoso, un emozionante e raffinato musicista. Io sono stato suo insegnante per tre anni e ho sempre ammirato la sua grande abilità tecnica e la sua forte personalità artistica ma soprattutto la sua  di parlare al pubblico..”
Lorenzo Di Bella si è aggiudicato nel 2005 il primo premio e medaglia d’oro al concorso pianistico Horowitz di Kiev. Per meriti artistici nel 2006 gli è stato consegnato in Quirinale dall’ex Presidente Ciampi il Premio Sinopoli, in memoria del direttore d’orchestra Giuseppe Sinopoli, scomparso nel 2001.

Nel 1995 si è aggiudicato il “Premio Venezia”, il più importante concorso nazionale a seguito del quale ha tenuto recitals per le maggiori società concertistiche italiane. Grande successo hanno riscosso le sue apparizioni al Festival dei Due Mondi di Spoleto, su invito personale del M°Giancarlo Menotti, al Teatro La Fenice di Venezia, al Teatro Olimpico di Vicenza, al Teatro delle Muse di Ancona, sala Michelangeli di Bolzano, alla Maison Symphonique di Montreal, all’ ETH di Zurigo, Festival Chopin di Marianske Lazne, Festival di Sòmbor (Serbia), a Lugano, Amburgo, Berlino, Utrecht, Praga, Cracovia, Sarajevo, Novi Sad, Ottawa, Denver(CIPA), Pechino, Shanghai (Oriental Center), Wuhan, Xi’han, alla Sala Verdi di Milano per la Società dei Concerti e le Serate Musicali e alla sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.  Ha eseguito nel 2013 l’integrale degli Etudes-Tableaux di Rachmaninov in due concerti, a Torino e Milano, all’interno della settima edizione del Festival MiTo-Settembre Musica.
La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in importanti città italiane ed estere e con orchestre quali: Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Sinfonica di San Remo, Orchestra Nazionale di O’Porto, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Orchestra Sinfonica di Pesaro, Orchestra Sinfonica Nazionale dell’Ucraina, Orchestra Sinfonica di Nancy, Südwestdeutsche Philarmonie, Orchestra Sinfonica Villingen-Schwenningen, New World Philarmonic, Moravian Philarmonic Orchestra, West Bohemia Orchestra, Podkarpacka Symphony Orchestra, Filarmonica Sudecka, Kielce Philarmonic e Philarmonisches Kammerorchester Berlin.
Ha collaborato con importanti direttori tra cui James Conlon, Kirill Karabits, Vassylis Christopoulos, Reinhard Seehafer, Jorge Iwer, Zbinĕk Müller, Vladimir Sirenko, Michael Maciaszczyk, Michel Brousseau, David Crescenzi, Francesco Lanzillotta, Luigi Piovano.
Dal 2019 è docente di pianoforte principale presso il conservatorio “G.Rossini” di Pesaro e direttore artistico dell’Accademia Pianistica delle Marche di Recanati dove ogni anno organizza masterclass con pianisti e didatti di fama internazionale.
A dicembre 2019 è tornato per la seconda volta in Cina dove si è esibito in recital ed ha tenuto delle masterclass nella sala del conservatorio di Shanghai e presso l’Università di Xi’An.
E’ ideatore e direttore artistico della stagione concertistica CIVITANOVA CLASSICA Piano Festival, del “Mugellini Festival” di Potenza Picena e del Concorso Pianistico “La Palma d’Oro” di San Benedetto del Tronto.


 

Lorenzo Di Bella is a remarkable and talented pianist, a brilliant virtuoso, an exciting and refined musician. I was his teacher for three years and always admired his great technical skills and also his strong artistic personality and above all, his desire to “speak” to the public” …these were the Lazar Berman‘s words some months before he died.


Prize winner of several international piano competitions, he received in 2005 the
1st Prize and Gold Medal at “V. Horowitz” International Piano Competition in Kiev.
In 2006 former Italian President C.A.Ciampi awarded him with the “Sinopoli Prize” in honour of the famous orchestra director Giuseppe Sinopoli, passed away in 2001.
In the last years he has
performed with great success at the Two World’s Festival in Spoleto, at Teatro “La Fenice” in Venice, “Teatro Olimpico” in Vicenza, “Teatro delle Muse” in Ancona, “Michelangeli” Hall in Bolzano, Utrecht, ETH of Zurich, Chopin Festival in Marianske Lazne, Sombor Festival, in Hamburg, Berlin, Praha, Krakow, Montreal (Maison Symphonique), Sarajevo, Novi Sad, Beijing, Tianjin, Wuhan, Xi’han, Guangzhou, Shanghai(Oriental Center and Conservatory Hall), Denver (C.I.P.A.) at the “Società dei Concerti” and “Serate Musicali” in Milan, and in the Auditorium “Parco della Musica” in Rome, where he performed with the Santa Cecilia National Symphony Orchestra conducted by James Conlon.
His intense musical activities led him to collaborate with many orchestras such as Orchestra Filarmonica Marchigiana, Orchestra “Pomeriggi Musicali” of Milan , San Remo Symphony Orchestra, O’Porto National Orchestra, National Symphony Orchestra of Ucraine, Nancy Symphony Orchestra, SudWestDeutsche Philarmonie, Villingen-Schwenningen Symphony Orchestra, Philharmonisches Kammerorchester Berlin, Moravian Philarmonic Orchestra, West Bohemia Orchestra , Podkarpacka Symphony Orchestra, Philarmonia Sudecka, Kielce Philarmonic and New World Philarmonic.
He has collaborated with important conductors among the others Kirill Karabits, Vassylis Christopoulos, Reinhard Seehafer, Jorge Iwer, Zbinĕk Müller, Vladimir Sirenko, Michael Maciaszczyk, Michel Brousseau, David Crescenzi, Francesco Lanzillotta, Luigi Piovano.
Lorenzo Di Bella has a very active teaching schedule as a main piano professor at the Conservatorio “G.Rossini” of Pesaro and also as artistic director of the “Accademia Pianistica delle Marche” in Recanati (Italy).
He is founder and artistic director of the “Civitanova Classica Piano Festival” , the “Mugellini Music Festival” and “La Palma d’Oro” International Piano Competition in San Benedetto del Tronto (Italy).

Share